Broccoli cremosi con Gamberi Rosa alla Paprika

Le carni del gamberetto rosa hanno un gusto intenso anche se il loro valore economico e’ inferiore ad altri gamberi pescati nel Mar Mediterraneo come il gambero rosso o quello viola. Le carni sono ricche di proteine e povere di grassi e zuccheri. I gamberi rosa hanno pero’ un alto contenuto di colesterolo che si aggira intorno ai 150 mg ogni 100 g. di prodotto. Nel mediterraneo viene pescato nel Tirreno Centrale e nel Canale di Sicilia. Proprio per il gusto intenso delle sue carni ho provato ad abbinarlo ad una spezia di carattere: la paprika, In versione crunchy!

Ingredienti x 2:
400 g di broccoli freschi o surgelati
1 scalogno
150 g di gamberetti rosa
Paprika forte qb
Olio Evo qb
Sale e pepe bianco qb

Procedimento:
Mettete sul fuoco una casseruola con 4 tazze di acqua e un pizzico di sale grosso e non appena inizia a bollire immergete in acqua i broccoli lavati e tagliati e cuocete per circa 10 minuti dalla ripresa dal bollore. Spegnete il fuoco ed eliminate metà dell’acqua rimasta nella pentola, con un frullatore ad immersione riducete a crema i broccoli insieme all’acqua residua. Salate e insaporite con una generosa manciata di pepe bianco. Pulite e affettate lo scalogno e fatelo rosolare in olio di oliva, non appena sarà dorato unitelo alla crema di broccoli e frullate nuovamente. Lasciate da parte.
Asciugate bene i gamberi rosa con carta da cucina tamponandoli delicatamente da un lato e dall’altro. Disponete una ciotola e versatevi 2 cucchiai di paprika e un pizzico di sale, unite i gamberi e mescolate bene (con le mani è l’ideale) così da impregnare uniformemente ogni gamberetto. Scaldate una padella antiaderente e quando sarà ben calda unite i gamberi impanati alla paprika, fateli tostare per 3 o 4 minuti a fiamma viva: devono diventare quasi croccanti.
Impiattate disponendo la crema di broccoli in un piatto fondo e distribuitevi i superficie i vostri gamberetti croccanti. Aggiustate di sale e se gradite aggiungete un filo di olio Evo. Accompagnate con crostini di pane nero.