Calamari Ripieni di Sé

Si, ripieni di sé stessi perché a questa semplicissima ricetta va aggiunto ben poco e il risultato è sorpendente!

Ingredienti X 2:
2 o 3 calamari grossi
1 spicchio di aglio
1 scalogno
Mezzo bicchiere di vino bianco secco
Un mazzetto di prezzemolo
Olio EVO
Sale e pepe Q.B.
3 o 4 cucchiai di Parmigiano reggiano
2 fette di pane raffermo
1 uovo intero

Preparazione:
Pulite bene i calamari dalle loro viscere interne e dall’osso, levate la pelle se riuscite (non è fondamentale eliminarla) e sciacquateli bene sotto l’acqua corrente. Asciugateli con carta da cucina e poggiateli su un tagliere.
Predisponete una larga padella con un filo di olio EVO, tritate lo scalogno e fatelo imbiondire.
Tritate il prezzemolo e lasciate da parte.
Rimuovete dal corpo del calamaro tutti i tentacoli, tritateli molto finemente e uniteli allo scalogno, lasciate cuocere per 3 o 4 minuti con sale e pepe, spegnete e lasciate intiepidire.
In una terrina versate l’uovo, il composto di tentacoli e scalogno, il parmigiano, 2 cucchiaini di prezzemolo tritato e per finire unite l’ingrediente segreto: le fette di pane inzuppate nella pentola in cui avete cotto i tentacolini! Dovete fare una scarpetta fatta bene con quel delizioso sughetto e una volta imbevuto completamente il pane di tutti i residui del fondo della pentola sbriciolatelo, riducetelo in poltiglia con l’aiuto di una forchetta e unitelo all’ impasto che avete preparato nella terrina.
Amalgamate il tutto con le mani assicurandovi che il pane si sia disfatto completamente.
Ora aggiustate di sale e riempite i calamari per ¾ con questo delizioso ripieno e chiudete le estremità con uno stuzzicadenti. Non riempiteli troppo: se avanza ripieno tenetelo da parte.
Riprendete quella padella che avete ripulito con il pane, versate un filo di olio EVO e fate soffriggere uno spicchio di aglio in camicia (lo lasciate con la buccia e prima di buttarlo in pentola lo schiacciate), unite i vostri splendidi calamari ripieni di sé e fateli rosolare 2 minuti per lato a fiamma vivace. Se vi è avanzato del ripieno questo è il momento di buttarlo in pentola: darà vita ad un delizioso sughetto! Bagnate ora con il vino, fate sfumare per 1 minuto e poi coprite abbassando la fiamma al minimo. Dopo 5 minuti spegnete e versate il prezzemolo tritato.
Prima di servire rimuovete gli stuzzicadenti.