Flan di Spinaci Cacio e Pepe

Un modo diverso, questo, di proporre una pietanza a base di verdure. E’ di facile esecuzione e molto versatile dato che si può preparare con qualsiasi verdura: vi consiglio di sperimentare oltre agli spinaci anche il flan ai carciofi o ai finocchi.

Ingredienti X 8 stampini:
700 g di spinaci (vanno benissimo anche quelli surgelati)
1 scalogno
50 ml di panna fresca
80 g di parmigiano reggiano grattugiato
2 uova a temperatura ambiente
Olio evo
Sale e pepe qb
Pan grattato qb
Per la salsa cacio e pepe:
100 ml di panna fresca
200 g di pecorino stagionato grattugiato
Pepe nero macinato fresco

Preparazione:
Per prima cosa separate tuorli da albumi e montate questi ultimi a neve con un pizzico di sale, lasciate da parte e nel frattempo accendete il forno a 160° statico.
Fate cuocere gli spinaci in abbondante acqua salata, strizzateli molto bene e poi ripassateli in una padella dove avrete scaldato dell’olio evo e fatto imbiondire uno scalogno tritato finemente. Aggiungete sale e pepe e lasciate raffreddare. Lo stesso vale se utilizzerete degli spinaci surgelati: seguite le istruzioni riportate sulla confezione e insaporiteli in padella con uno scalogno: l’importante è che facciate assorbire completamente la parte liquida, quindi vi consiglio a cottura ultimata di alzare la fiamma in modo da fare evaporare tutta l’acqua di cottura in eccesso.
Una volta intiepiditi trasferiteli in un mixer e frullate molto bene (devono ridursi a crema) insieme alla panna, ai tuorli e al formaggio grattugiato. Trasferite il tutto in una terrina, aggiustate di sale e unite gli albumi montati a neve mescolando dal basso verso l’alto per non smontare il composto.
Trasferite l’impasto in 8 stampini in silicone monoporzione (io utilizzo quelli dei muffin) o di alluminio, ma se utilizzerete questi ultimi oliate e cospargete di pan grattato il fondo e i bordi. Riempite gli stampini con il composto fino all’orlo, sistemateli in una teglia da forno e versate nella teglia acqua per un terzo della sua altezza, cuocete così a bagnomaria in forno già caldo a 160° per 50 minuti senza mai aprire lo sportello. Noterete che dopo circa 30 minuti inizieranno a gonfiarsi.
Prepariamo la salsa cacio e pepe: versate la panna, il pecorino grattugiato e il pepe macinato fresco in una piccola casseruola dai bordi alti e portate ad ebollizione mescolando continuamente con una frusta. Fate sobbollire per qualche minuto e poi spegnete il fuoco. La salsa raggiungerà la consistenza giusta una volta intiepidita.
Trascorsi 50 minuti togliete i flan dal forno e lasciateli intiepidire sempre a bagnomaria per qualche minuto: si sgonfieranno, ma è del tutto normale! Capovolgeteli direttamente nei piatti da portata e cospargetene la superficie con la salsina cacio e pepe.