Gunkan di Peperoni con Polpa di Granchio e Avocado

I Gunkan, chiamati anche  “sushi navi da battaglia” o “Bignè”, provengono da una ricetta giapponese: è una sorta di involtino in piedi! Tradizionalmente è avvolto da sashimi di pesce e contiene tartare, io l’ho revisitato proponendone una versione con polpa di granchio avvolta da peperoni grigliati.

Ingredienti X 6 Gunkan :
250g di polpa di granchio
2 peperoni grossi
1 Avocado Maturo
1 lime
Sale e pepe QB
Olio EVO

Preparazione:
Per prima cosa mettete in forno i peperoni interi ben lavati ed asciugati e lasciateli abbrustolire a 180 gradi per circa 45 minuti a forno ventilato o grill girandoli un paio di volte per rendere la cottura uniforme. Quando saranno ben bruciacchiati toglieteli dal forno e trasferiteli in una terrina che coprirete immediatamente con una pellicola per evitare che si disperda calore. Sigillate bene la terrina e lasciate raffreddare i peperoni per mezz’ora: quest’ operazione vi faciliterà la rimozione della pelle! Una volta spelati e puliti dai semi interni tagliateli in rettangoli di circa 10 cm X 4cm e metteteli da parte.
Ora prepariamo il ripieno:  sgocciolate bene la polpa di granchio e versatela in una terrina, aggiungete la polpa di avocado ben schiacciata a purea, il succo di mezzo lime, una macinata di pepe e un goccio di olio EVO. Amalgamate bene il tutto e lasciate riposare qualche minuto.Il sale è opzionale: la polpa di granchio sa di mare quindi attenzione con le dosi!
Componiamo ora i Gunkan:
Stendete su un tagliere pulito e asciutto le striscioline di peperoni, poggiatevi all’interno un cucchiaino di ripieno e arrotolate cercando di schiacciare e compattare. Ora mettete il gunkan in piedi e impiattate su una foglia di lattuga o su un cucchiaio da finger food guarnendo con una fogliolina di timo, menta o ciò che più vi piace.