La Nostra Bouillabaisse: Zuppa di Pesce

Innamorata della Côte d’Azur non potrei non dedicare a questo incantevole angolo di mondo la rivisitazione di uno dei suoi piatti più famosi.. Non sono io a realizzare questa ricetta: stasera Giamma cucina per me e mi propone la sua zuppa di pesce con cozze di Olbia, gamberoni, pesce azzurro e scorza di arancia.

INGREDIENTI x 2:

300 g di pesce Azzurro ( il merluzzo è perfetto)
200 g di cozze e/o vongole
8 gamberoni di cui terremo 3 teste e 3 carapace per fare il brodo
200 g di passata di pomodoro
1 cipolla
1 carota grande
1 gambo di sedano
Peperoncino o olio piccante qb
Prezzemolo tritato fresco (da preparare al momento)
1 arancia Bio (useremo solo la scorza)
Olio EVO qb

PREPARAZIONE:

Il segreto per un’ottima zuppa di pesce sta nella preparazione del brodo.

Per prima cosa quindi, prepariamo un brodo di pesce, ed ecco un modo semplice e veloce: mettete 3 teste e i 3 carapace dei gamberi in una casseruola, aggiungete 1 lt di acqua, mezzo sedano, mezza carota e mezza cipolla intera. Se li avete, aggiungete anche dei rametti di prezzemolo e un grano di pepe nero. Fate bollire per 10-15 minuti, abbassate la fiamma al minimo e continuate la cottura per altri 15 minuti.

Tritate la cipolla, il sedano e la carota e fate soffriggere in una pentola dai bordi alti con un filo di olio Evo, aglio e peperoncino fresco tagliato a rondelle. Aggiungete un mestolo di brodo di pesce ben filtrato con un colino a maglia superfine e lasciate stufare il soffritto.

Dopo qualche minuto aggiungete la passata di pomodoro, aggiustate di sale e proseguite la cottura per 10 minuti a fiamma medio-bassa. Unite ora metà del pesce azzurro a pezzetti; cuocete per 5 minuti aggiungendo del brodo di tanto in tanto: la consistenza più o meno liquida della zuppa dipenderà da quanto brodo di pesce aggiungerete.

A questo punto se volete una zuppa più cremosa potete passare il tutto al mixer o passare un frullino a immersione direttamente in pentola.

Una volta fatto questo aggiungete prima il restante pesce a pezzetti e poi i frutti di mare. Cuocete ancora per 5 minuti aggiungendo brodo se necessario ed infine unite i gamberi puliti e tagliati a metà. Proseguite la cottura per non più di 5 minuti e spegnete il fuoco.

Fate riposare qualche minuto, impiattate spolverando con prezzemolo fresco tritato, scorza di arancia bio grattugiata al momento, un filo di olio EVO e una macinata di pepe nero.

Qualche crostino di accompagnamento non guasta, magari tostato e sfregato con aglio…La morte sua!