Melanzane Rosse Ripiene

Squisitissimo piatto unico che arriva dalla tradizione culinaria lucana. Le piccole melanzane rosse si trovano anche in altre parti del mondo come in Corea e in Turchia dove le spezie e i profumi d’oriente esaltano in maniera ineccepibile questo prodotto, ma mi piace pensare che questa rara prelibatezza sia tutta nostra..

Ingredienti per 10 melanzane:
10 melanzane rosse DOP di Rotonda
Parmigiano reggiano grattugiato q.b.
1 mozzarella fior di latte
2 etti prosciutto cotto magro
Foglie di menta fresca
4 pomodori secchi
Olio EVO
Sale e pepe q.b.
Pan grattato q.b.
1 spicchio d’aglio

Preparazione:
Dopo averle lavate, tagliate la calottina delle melanzane, mettetela da parte e svuotatele dalla polpa una ad una. Tuffatele in acqua bollente salata (anche le calottine!) e lasciate che si cuociano per 10 minuti, scolate e lasciatele ad asciugare a testa in giù su una gratella.
In una padella fate soffriggere l’aglio schiacciato e poi aggiungete la polpa delle melanzane che avrete tritato grossolanamente, salate e lasciate cuocere per una decina di minuti fino a quando la polpa sarà diventata di una consistenza cremosa. Buttate l’aglio e lasciate raffreddare.
In una terrina versate: la polpa di melanzane cotte, i pomodori secchi a pezzi, il prosciutto cotto, il parmigiano, il pan grattato, sale e pepe e la menta e riducete il tutto a crema con un frullatore a immersione.
Tagliate la mozzarella a dadini.
Prendete gli involucri di melanzane cotte, riempiteli con il loro cremoso ripieno, inserite al centro 2 o 3 dadini di mozzarella e richiudetele con la loro calottina. Trasferitele in una teglia rivestita con carta da forno e cuocete a 180 ° per circa 15 minuti.
Un consiglio: come tutte le melanzane, anche le rosse possono risultare amarognole quindi vi consiglio di usare tanta menta e dei buoni formaggi per il ripieno così da andare a contrastare il retrogusto amaro e poi quando scavate la polpa cercate di tirare via quanti più semini possibile dall’involucro così li andrete a frullare per il ripieno e non daranno fastidio nemmeno ai palati più esigenti.