Orata Sfilettata con la Sua Emulsione

Stasera non ho tempo di stare ai fornelli, ho bisogno di una ricetta che si faccia da sé, che in poco più di mezz’ora sia pronta e che sia assolutamente sana e come sempre bella da vedere.

Ingredienti X2:
1 orata grande
1 spicchio d’aglio
2 bicchieri di vino bianco secco
Q.B. di Erbe aromatiche miste tra: erba cipollina, rosmarino, salvia, prezzemolo, timo, menta etc..
Sale e pepe Q.B.
Olio EVO

Preparazione:
Accendete il forno a 200 ° .
Prendete la vostra orata che sarà già pulita ed eviscerata, sciacquatela sotto l’acqua corrente dentro e fuori e asciugatela con carta da cucina.
Nella pancia inserite le erbe aromatiche a mazzetto, non tritate. Schiacciate uno spicchio d’aglio in camicia e mettetelo al centro di una grande teglia rivestita con carta da forno, ungetela bene con olio EVO e una cucchiaiata di trito di salvia e rosmarino e adagiatevi delicatamente l’orata. Con un pennello da cucina ungete la superficie del pesce con l’intingolo di olio e aromi dal fondo della teglia e infornate. Trascorsi 15 minuti girate l’orata e aggiungete il vino bianco curandovi di bagnare bene la superficie del pesce e infornate per altri 10 minuti o fino a quando la pelle del pesce vi sembrerà ben cotta.
Poggiate il pesce su un tagliere e lasciate la teglia da parte. Sfilettate l’orata con l’aiuto di un cucchiaio per rimuovere la pelle.
Emulsione: se avete seguito alla lettera questi semplici passaggi sul fondo della teglia vi sarà rimasta la giusta quantità di liquido di cottura per ottenere l’emulsione.
Versate tutto il contenuto della teglia in un colino, aglio e residui di erbe aromatiche o pesce compresi e filtrate schiacciando bene per fare uscire tutti i succhi. Al sughetto così ottenuto aggiungete un pizzico di sale, una bella macinata di pepe e se lo avete un cucchiaino di prezzemolo tritato al momento.
Accompagnate i filetti di orata con questa deliziosa emulsione ottenuta semplicemente dai liquidi prodotti in cottura.